Regolamento Power Pulling Italia Garden Pulling

La Power Pulling Italia (P.P.I.) è una società sportiva che nasce a Beinette (CN) il 15 Gennaio 2014 per trasmettere lo sport del Power Pulling Italia, iscritta alla UISP al N. A030693; iscritto al registro CONI al N. 213257.

IN SEDE:

Via Emanuele Filiberto 12

12081 Beinette (CN)

Tel. e Fax: 0171385961

e-mail:Powerpulling@yahoo.it

www.powerpullingitalia.it

L’associazione Power Pulling Italia, tenendo conto delle normative europee che regolano questo sport, si fornisce di questo manuale per precisare le regole di questa disciplina. La P.P.I. si pone come obbiettivo il miglioramento di questo sport e la piena sicurezza dello svolgimento della gara.

Un valido aiuto per coloro che vogliono avvicinarsi a suddetto sport.

Lo sport Power Pulling Italia consiste nel traino di un rimorchio zavorrato “detto slitta”.

Questa manifestazione è un’occasione per un ritrovo della gente appassionata di motori mantenendo sempre la sicurezza prioritaria di tutti.

Regolamento Garden Pulling

CATEGORIE RICONOSCIUTE DALLA P.P.I.:

  • MODIFIED 500 KG
  • COMPACT DIESEL
  • MODIFIED 600 KG
  • MINI MODIFIED
  • MODIFIED 950 KG
  • MODIFIED 1050 KG

Regole per i concorrenti

1. Tutti i concorrenti che partecipano a qualsiasi gara di Power Pulling Italia devono essere muniti di tessera da pilota + visita medica sportiva.

2. I concorrenti sotto i 18 anni di età devono avere una delega scritta del proprio tutore (necessaria solo una volta per stagione).

Età per gareggiare:

Modified 500 kg : bisogna AVERE 12 ANNI COMPIUTI.

Compact Diesel : bisogna avere 16 anni COMPIUTI.

Modified 600 kg : bisogna avere 16 anni COMPIUTI.

Mini Modified: bisogna avere 18 anni COMPIUTI.

Modified 950 kg: bisogna avere 18 anni COMPIUTI.

Modified 1050 kg: bisogna avere 18 anni COMPIUTI.

3. Ogni veicolo può gareggiare solo in una categoria, quella in cui è iscritto.

4. In ogni luogo ci sarà un'area designata, istituita dai funzionari di pista, dove tutti i veicoli verranno regolarmente controllati, lo stesso vale per la misurazione del peso e del gancio traino.

5. Il peso del mezzo comprende il pilota, il veicolo con olio, l'acqua, il carburante e le sicurezze, pronto a gareggiare.

6. Dopo aver misurato la barra di tiro non può essere modificata. La pressione degli pneumatici non può essere modificata dopo aver preso l'altezza ufficiale della barra di tiro.

7. La barra di tiro può essere rimisurata dopo il tiro a discrezione degli ufficiali giudici di gara.

Capitolo 2

Regole generali

Estintore

1. Tutti i mezzi devono essere dotati di un estintore minimo da 1 kg completamente carico, funzionante e facile da usare, a portata del pilota. (sono ammessi anche i firesticks)

Freni

1. Tutti i veicoli devono essere dotati di freni funzionanti correttamente che agiscono sul asse posteriore.

Sterzo

1. Tutti i veicoli devono avere la capacità di sterzare correttamente.

2. Le ruote anteriori devono correre nella carreggiata delle ruote posteriori.

Parafanghi

1. Tutti i trattori devono essere dotati di parafanghi stabili e saldamente imbullonati per proteggere il conducente dai pneumatici posteriori.

Gancio traino anteriore

1. Tutti i mezzi devono avere un gancio traino anteriore con un foro non inferiore a 50 mm.

2. Il gancio traino deve essere abbastanza forte da trascinare e sollevare il mezzo.

3. Il gancio traino può estendersi fino a max. 150mm in avanti e non conta con la lunghezza totale del mezzo.

Piedini Antiribaltamento

1. I piedini sono richiesti su tutti i mezzi, di tutte le categorie. I piedini antiribaltamento non devono essere collegati in alcun modo alla barra di tiro.

Misure per categorie: Modified 500kg, Compact Diesel, Modified 600 kg

1. I piedini devono terminare con un piatto di almeno 50 mm x 75 mm, oppure con delle ruote che devono avere un diametro minimo di 100 mm e larghezza minima di 25 mm.

2. I piedini devono estendersi di almeno 100 mm e non più di 200 mm rispetto ai pneumatici posteriori.

3. La distanza massima tra il terreno e il punto inferiore delle piastre o delle ruote non deve superare 150mm.

4. Una piastra o due ruote devono trovarsi su ciascun lato del piedino. La distanza esterna da piedino a piedino deve avere una misura minima di 400 mm. 

5. I piedini antiribaltamento devono essere sufficientemente robusti per supportare il peso del trattore pronto a tirare, incluso il conducente e devono essere collegati tra loro formando una “ X”.

Misure per categorie: Modiefied 950 kg, Modified 1050 kg:

1. I piedini devono terminare con un piatto di almeno 80 mm x 100 mm, oppure con delle ruote che devono avere un diametro minimo di 130 mm e larghezza minima di 25 mm.

2. I piedini devono estendersi di almeno 100 mm e non più di 200 mm rispetto ai pneumatici posteriori.

3. La distanza massima tra il terreno e il punto inferiore delle piastre o delle ruote non deve superare 200mm.

4. Una piastra o due ruote devono trovarsi su ciascun lato del piedino. La distanza esterna da piedino a piedino deve avere una misura minima di 400 mm.

5. Il sistema di barre stabilizzatrici deve essere sufficientemente robusto per supportare il peso del trattore pronto a tirare, incluso il conducente e devono essere collegate tra loro formando una “ X”.

Roll-Bar:

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Consultare disegno capitolo 9.

Cinture di sicurezza e sedile

1. Tutti i mezzi devono avere le cinture di sicurezza a 3 punti.

2. Tutti i mezzi devono avere un sedile avvolgente (rally) con cinture di sicurezza fissate ad almeno tre punti al roll-bar.

3. Il sedile deve essere fissato saldamente al telaio del veicolo con almeno 4 bulloni M8 (grado 8.8 o superiore), due nella parte anteriore della base e due nella parte posteriore della base. 

4.  Tutti i veicoli da competizione devono essere dotati di un sedile del conducente costituito con un materiale solido, formato o saldato, come un unico pezzo.

5. Il sedile deve essere formato su ciascun lato per proteggere l'area dell'anca del pilota. 

6. Lo schienale deve estendersi verticalmente dalla base del sedile alle spalle del pilota. 

7. La sede deve essere costituita con materiale equivalente in resistenza a non meno 1,6 mm di alluminio. 

Barra di tiro

1. La barra di tiro deve essere rigida in tutte le direzioni.

2. La barra di tiro deve essere parallela al terreno con una tolleranza di ± 10 °

3. La barra di tiro deve essere realizzata in un unico pezzo di acciaio che abbia una resistenza minima di 500N /mm 2 . Nessuna saldatura è consentita.

4. Nessuna parte del veicolo può entrare in contatto con la slitta, catena o gancio durante la tirata.

5. L'area attorno alla barra di tiro, deve essere libera da tutte le ostruzioni (inclusi pesi e piedini) per un facile aggancio e sgancio.

6. La distanza tra la barra di tiro e il centro dell'asse posteriore non deve

cambiare durante il tiro.

7. La distanza tra terra e punto di aggancio non deve superare:

▪ Modified 500 kg , 270mm.

▪ Compact Diesel , 350mm.

▪ Modified 600 kg , 330mm

▪ Modified 950 kg e Modified 1050 kg , 500mm

8. I bulloni per la regolazione dell'altezza del foro non possono essere posizionati a più di 150 mm dal punto di aggancio.

▪ Lo spessore minimo della barra di tiro deve essere di 25 mm.

▪ Il diametro del foro di aggancio deve essere di 50 mm.

▪ Intorno al punto di aggancio (foro) deve avere una dimensione di 30 mm.

▪ Il perno di fissaggio della barra di tiro deve avere un diametro di 15 mm.

▪ La lunghezza minima della barra di tiro, misurata dal centro del ponte posteriore al punto di aggancio, non deve essere minore di 150 mm.

A – A : minimo 600 mm 2

B : minimo 30 mm.

C – C : minimo 600 mm 2

D : 15 mm.

E : minimo 150 mm.

F : 50 mm

G : minimo 25 mm.

H : minimo 10 mm.

Serbatoio del carburante

1. Il serbatoio del carburante deve essere forte e stabile e non deve essere montato sul motore.

2. Se il serbatoio del carburante si trova dietro al pilota, bisogna avere un isolamento tra il serbatoio del carburante e il pilota. La larghezza minima di barriera deve essere uguale alla larghezza del sedile del pilota.

3. Tutti i sistemi di sfiato del serbatoio del carburante devono allontanarsi dal motore e dallo scarico.

Carburante

1. Carburanti legali

▪ Diesel

▪ Benzina

▪ Alcool

2. Combustibili illegali

▪ Tutte le forme di nitro metano (incluso il protossido di azoto e l'ossido di propilene)

▪ tutte le forme di trasportatori di ossigeno o sostanze chimiche ausiliarie

▪ Carburante pressurizzato

Killer Switch

  • Tutte le macchine con motori Diesel devono essere munite di KILLER SWITCH cioè uno spegnimento di emergenza (per chiudere l'entrata dell'aria) che a sua volta deve avere anche una chiusura del gasolio con una elettrovalvola o un altro meccanismo di chiusura, esso va montato il più vicino possibile alla pompa di iniezione. Il killer switch deve funzionare in qualsiasi momento. I mezzi che hanno la chiusura del killer switch, con un sistema elettrico, devono avere un sistema elettrico indipendente in modo da funzionare anche nel caso in cui il sistema elettrico del veicolo non funzioni. Deve sempre rimanere inattivo fino a quando non viene innescato dal pilota o dalla slitta. L'addetto ai controlli P.P.I. deve controllarne il funzionamento ogni volta prima di ogni gara e il meccanismo deve essere ispezionabile (si deve poter vedere come agisce). Il Killer Switch, sulla chiusura dell'aria, può essere costruito sia con la paletta o con la ghigliottina. La ghigliottina o paletta deve avere due molle per la chiusura. Sulla paletta di sicurezza o ghigliottina “killer switch” che toglie l'aria al turbo ,in caso di spegnimento di emergenza, è concesso un foro pari a 1/5 (20%) del diametro della ventola di aspirazione.
  • Nei mezzi a motore a candele il killer switch deve agire sulla massa, deve cioè andare a togliere corrente alla pompa del carburante e alle bobine. Nei motori dove l'iniezione è fatta da un magnete si raccomanda un sistema ausiliario per l'iniezione affinchè in caso di guasto il sistema d'iniezione possa sempre essere interrotto dal killer switch. Il kill switch deve trovarsi nella parte posteriore centrale del trattore e deve essere facilmente accessibile.

    KILLER SWITCH

    (Motori a candele)

  •   Il sistema di spegnimento di emergenza deve essere azionabile sia dal pilota che da chi comanda la slitta. Per il pilota il pulsante per azionare lo spegnimento di emergenza deve essere a portata di mano.
  • I mezzi devono essere dotati di un anello di diametro 30-35 mm per l’agganciamento con la slitta per l’azionamento del killer swich e chiusura gasolio. Questo anello di aggancio va posizionato alla stessa sporgenza della barra di tiro ad un’altezza di 300mm all’incirca, al di sopra della barra di tiro e leggermente un po’ più a destra rispetto alla barra di tiro. È consigliato un cavetto d’acciaio. Il cavo dello spegnimento d'emergenza, per arrivare ad essere agevolmente manovrato dalla postazione di comando della slitta, deve arrivare ad una lunghezza uguale a quella della barra di tiro. La forza necessaria ad azionare il killer swich non deve superare i 10 kg.
  • Tutte le valvole a farfalla devono lavorare in direzione anteriore e devono tornare al minimo quando si lascia l'acceleratore.
  • Tutte le leve che controllano l'iniezione o le valvole a farfalla devono essere montate su ciascun lato con una molla di ritorno neutra.
  • Tutti i motori diesel devono avere una molla di ritorno collegata alla chiusura del carburante.
  • Nessun computer è autorizzato a controllare qualsiasi operazione meccanica del veicolo. I limitatori RPM sono esclusi da questa regola.
  • Non sono consentiti dispositivi di controllo della trazione automatizzati o controllati dal computer.
  • Sono consentiti sistemi elettronici di gestione del combustibile controllati dal computer. ( es. common rail)

Frizioni / volani / trasmissione

1. L'uso di trasmissioni automatiche è vietato.

2. Tutte le parti della frizione / del volano devono essere approvate ETPC. Il produttore deve essere sul elenco del programma di sicurezza ETPC.

3. Nel caso di una versione fatta in casa si applicano le seguenti regole

◦ Tutte le frizioni e volani fatti in casa devono essere realizzati in acciaio o alluminio dal pieno

◦ Disegni e foto con misure di tutti i componenti principali fatti in casa (volano,dischi di attrito, spingidisco) e i certificati che dimostrano le specifiche del materiale devono sempre essere con il trattore, a disposizione per controllo da parte degli ispettori di gara.

◦ Volano, spingidisco e campana frizione sono consentiti in alluminio, solo alluminio dal pieno.

◦ proprietà meccaniche minime (acciaio e alluminio)

▪ carico di rottura 414 N / mm².

▪ resistenza allo snervamento 275 N / mm².

◦ Nessuna parte della frizione può ruotare più velocemente del regime del motore

4. Le frizioni delle motociclette (frizioni multidisco) devono essere protette con una protezione in acciaio (1,5 mm) circostante 360 °. La protezione deve essere più larga della frizione e deve essere montato saldamente. La protezione deve essere integrata nella copertura della cintura.

5. Le catene di trasmissione devono essere schermate con acciaio (2 mm) o alluminio (4 mm) e deve essere più largo della catena.

Campana frizione

1. La campana frizione deve essere approvato dall'ETPC. Il produttore deve essere sulla lista dei Programma di sicurezza ETPC.

2. Nel caso di una versione fatta in casa si applicano le seguenti regole

◦ La campana deve essere di almeno 6 mm di spessore in acciaio senza saldatura a 360° che chiude completamente il volano e tutto il complessivo frizione.

◦ La campana deve essere liscia e priva di ostacoli all'interno.

◦ La campana deve essere collegata correttamente al motore.

◦ Nessuna saldatura nell'area di rotazione è consentita tranne che per una tasca di avviamento.

◦ Le frizioni che sono montate dentro la campana originale devono avere internamente un' anello d'acciaio, a 360°, di spessore 6mm, con una larghezza da coprire tutta la parte frizione sporgendo di 30 mm verso l'alto cambio, ben fissata da 4 bulloni di diametro M8-8.8, oppure coprendo la campana frizione a 360°, con una fascia unica, spessore minimo 4mm. La suddetta fascia deve essere chiusa con delle cinture.

Schermatura della trasmissione

1. La trasmissione deve essere protetta con acciaio da 3 mm o alluminio da 6 mm, la schermatura dovrebbe essere rotonda e max. 50mm più larga del punto più grande della trasmissione.

2. Non è consentito l'uso di collegamenti incrociati e / o accoppiamenti omocinetici.

Batteria

1. Le batterie devono essere fissate in modo sicuro e coperte in modo da evitare scintille.

Tubazioni di sfiato motore

1. I tubi di sfiato del motore devono essere installati davanti alle ruote posteriori. I tubi di sfiato devono andare nella coppa dell'olio motore o in un contenitore esterno (capienza minima 500 ml).

Turbocompressori

1. Tutti i turbocompressori devono essere protetti (360 °), ad eccezione dei tubi di ingresso e di scarico dell'olio, con acciaio di 2 mm. La schermatura deve garantire che nessuna parte del turbo possa fuoriuscire nel caso di un'esplosione di turbo.

2. La schermatura deve estendersi per 50 mm sotto il turbocompressore.

3. La larghezza della schermatura deve estendersi almeno 50 mm dopo il turbo. (assiale)

4. La schermatura deve essere montata il più vicino possibile al turbo, e deve essere fissata in almeno 4 punti. I cofani e le griglie non possono essere considerati parti della protezione.

5. Quando la schermatura è composta da più parti devono essere montate

insieme con almeno 8 viti M6 8.8 non più di 75 mm tra loro e non di più di 25mm dalle estremità. Le parti devono essere sovrapposte di almeno 25 mm.

6. I mezzi che montano compressori volumetrici vanno coperti a 360° con una lamiera di spessore 2 mm o una fascia apposita omologata ETPC.

Tubi di scarico

1. Tutti i tubi di scarico devono essere scaricati verticalmente (± 10 °) e su motori turbocompressi devono avere uno spessore minimo della parete di 3 mm d'acciaio fino alla croce di sicurezza.

2. Tutti i tubi di scarico devono essere fissati saldamente.

3. Tutti i motori turbocompressi devono avere due aste in acciaio da 8 mm attraverso il tubo di scarico il più vicino possibile al turbo, con una lontananza massima di 100 mm, le aste devono essere saldate attraverso il tubo e prolungare 5 mm dopo la saldatura per una facile ispezione. Le aste devono essere installate a 90° l'una rispetto all'altra, senza spazi tra loro.

Albero di trasmissione

1. Tutti gli alberi di trasmissione devono essere schermati radialmente (360 °) con uno spessore di almeno 3 mm di acciaio o 6 mm di alluminio. La lunghezza della protezione deve essere lunga quanto l'albero di trasmissione.

Intercooler

1. Gli intercooler se non coperti da cofanature, devono essere completamente protetti d'acciaio di almeno 1,5 mm o alluminio equivalente.

Corde d'acciaio

1. Tutti i motori turbocompressi devono avere 2 cavi d'acciaio che avvolgono a 360° la testata, il monoblocco e la coppa motore.

2. I 2 cavi devono essere in acciaio e deve avere un diametro minimo di 8 mm.

3. Le estremità dei cavi devono essere collegate insieme con un cavallotto.

Retromarcia

1. I veicoli con retromarcia devono avere una luce bianca sul retro (min. 50 x 50mm) e una luce sul cruscotto del mezzo per indicare se il trattore è in retromarcia, e un avviso sonoro di retromarcia.

Ventole

1. Tutte le ventole devono essere ricoperte con la lamiera di spessore minimo 2 mm nei suoi 360° (ventole elettriche escluse). Tutte le parti in rotazione vanno coperte con una lamiera di spessore minimo 2 mm.

Zavorre

Le zavorre devono sempre essere:

a)Smontabili per facilitare il trasporto del mezzo.

b)Devono essere fisse in fase di tirata.

inoltre le zavorre posteriori non devono sporgere dalle ruote.

Telaio di rinforzo per la scatola del cambio

1. Le macchine che non hanno il traliccio o i longheroni sono obbligate ad avere il telaio di rinforzo per la scatola del cambio.

Capitolo 3

Modified 500 kg

Generale

1. Sono ammessi solo motori a pistoni. È consentito utilizzare più di un motore, con una somma massima di 4 cilindri e 1.300 cm³. Se viene utilizzato un motore monocilindrico, non c'è limite per la cilindrata del motore. (i motori rotanti non sono ammessi)

2. Nessun turbocompressore è consentito sui motori con più di un cilindro funzionante a benzina. I motori a benzina con un solo cilindro possono avere un massimo di un turbocompressore, invece i motori diesel possono avere un massimo di due turbocompressori.

3. I carburanti legali sono: l'alcool, il diesel e la benzina.

Peso

1. Il peso massimo del veicolo è di 500 kg, si intende con complessivo di pilota

e tutti i liquidi( olio, acqua e carburante).

Telaio

1. Il telaio deve essere un pezzo unico tra la parte anteriore del trattore e l'asse posteriore.

2. La lunghezza massima dal centro dell'asse posteriore alla massima sporgenza anteriore (eccetto il gancio di traino) non deve superare i 2000 mm.

3. Le ruote anteriori devono seguire le ruote posteriori.

Pulegge

1. Non sono consentite pulegge in acciaio stampato.

2. Se le pulegge di avviamento sono montate sull'estremità aperta dell'albero motore, devono essere fissate da un sistema di ritenuta avvitato assialmente all'albero motore per impedire che la puleggia possa staccarsi.

Ripari laterali

1. I motori devono essere schermati su entrambi i lati con acciaio o alluminio con un minimo spessore di 3 mm. I ripari laterali devono estendersi per tutta la lunghezza del monoblocco e più lunga di 100 mm sul lato della distribuzione. Deve arrivare da centro testata al di sotto del monoblocco di 80 mm e non deve essere montato sul motore. Deve essere fissato con almeno 4 bulloni da 8mm.

2. Tutte le masse rotanti, sull'albero motore, nei motori delle motociclette devono essere schermate con alluminio 6mm o acciaio 3mm. La schermatura deve essere montata sul blocco motore. Lo spazio tra la massa rotante e la schermatura non deve superare i 12 mm.

Motori aeronautici, marini e industriali:

1. Sui motori aeronautici, navali e industriali i convertitori di volano, frizione e coppia non devono girare più velocemente dell'albero motore.

Pneumatici

1. Non è consentita la trazione integrale.

2. Non sono consentiti pneumatici doppi o catene per pneumatici.

3. La dimensione consigliata del pneumatico è 26 x 12,00 – 12. La larghezza massima è di 310 mm e il diametro massimo è di 670 mm.

Roll-Bar:

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi e la misura minima deve essere di: 27 mm (3/4") di diametro e 2,5 mm di spessore. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Vedere disegno di capitolo 9.

Capitolo 4

Compact Diesel

Motore

1. La cilindrata del motore è limitata ad un massimo di 2500cm³

2. I trattori sono limitati a 4 (quattro) cilindri e 2 (due) valvole per cilindro.

3. E' consentito l'utilizzo di una sola turbina.

4. Il carburante consentito è il Diesel.

5. I motori possono avere una pompa d'iniezione di qualsiasi dimensione.

6. Le conversioni da 4 tempi a 2 tempi non sono consentite.

7. Il motore deve essere fissato correttamente al telaio con almeno 2 staffe sulla parte anteriore del motore e 2 sulla parte posteriore del motore, se viene utilizzato un riduttore, anche questo deve essere supportato propriamente.

Peso

1. Il peso massimo del veicolo è di 600 kg, si intende con complessivo di pilota e tutti i liquidi( olio, acqua e carburante).

Telaio

1. Il telaio deve essere un pezzo unico tra la parte anteriore del trattore e l'asse posteriore.

2. Le ruote anteriori devono seguire le ruote posteriori.

3. Misure massime:

◦ passo massimo: 1620mm.

◦ distanza tra il centro dell'asse posteriore alla massima sporgenza anteriore è di 2000mm (gancio di traino non incluso)

◦ larghezza massima: 1450 mm.

◦ spazio libero raccomandato sotto la macchina da terra 100mm.

4. Il trattore deve avere il cofano, la griglia e i parafanghi come previsto dall'originale produttore su scala ridotta, il trattore deve mantenere l'aspetto più originale possibile.

Ripari laterali

1. Il motore deve essere schermato su entrambi i lati con acciaio da 3 mm o alluminio da 6 mm. I ripari laterali devono estendersi per tutta la lunghezza del monoblocco e più lunga di 100 mm lato distribuzione. Deve arrivare da centro testata ad di sotto del monoblocco di 80 mm e non deve essere montato sul motore. Deve essere fissato con almeno 4 bulloni da 8 mm.

2. Tutte le masse rotanti sull'albero motore, dei motori delle motociclette devono essere schermate con alluminio 6 mm o acciaio 3 mm. La schermatura deve essere montata sul blocco motore. Lo spazio tra la massa rotante e la schermatura non deve superare i 12 mm.

3. Tutte le cinghie e le catene a rulli devono essere schermate radialmente con un minimo di 1,5 mm di acciaio o 2 mm di alluminio se il cofano non copre quelle parti o non soddisfa il criteri di schermatura, la schermatura deve essere più larga della cinghia o della catena.

Pneumatici

1. Non è consentita la trazione integrale.

2. Non sono consentiti pneumatici doppi o catene per pneumatici.

3. La dimensione massima del pneumatico è di diametro 800 mm e di larghezza esterna di 400 mm. Pneumatici consigliati: 31x15.50-15.

Acceleratore

1. Tutti i motori diesel devono avere 2 molle sulla pompa d'iniezione montante indipendentemente ciascuna dall'altra, in modo che la pompa ritorni automaticamente alla posizione di spegnimento / folle quando si lascia l'acceleratore.

Firewall

1. È obbligatorio un a lamiera “rompifiamma” tra vano motore e conducente. La lamiera deve essere di minimo 2 mm alluminio (consigliato in acciaio inox) e non può essere montato direttamente sul motore.

Roll-Bar

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi e la misura minima deve essere di: 34 mm (1") di diametro e 2,5 mm di spessore. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Vedere disegno di capitolo 9.

Capitolo 5

Modified 600 kg

Motore

1. Sistema di classifica dei motori, massimo 100 punti:

es. 5000 cc = 100 punti

◦ 20 punti per 1000 cc. (È consentito dividere i punti 100cc = 2 punti.)

◦ 40 punti per turbo.

◦ 50 punti volumetrico.

2. Sono consentiti solo benzina, gasolio e alcol. L'uso di ossigeno o azoto è

proibito, è consentita l'iniezione ad acqua.

3. I motori devono essere fissati correttamente al telaio con almeno 2 staffe sulla parte anteriore del motore e 2 sulla parte posteriore del motore, se viene utilizzato un riduttore, anche esso deve essere supportato propriamente.

Peso

1. Il peso massimo del veicolo è di 600 kg, si intende con complessivo di pilota e tutti i liquidi( olio, acqua e carburante).

Telaio

1. Il telaio deve essere un pezzo unico tra la parte anteriore del trattore e l'asse posteriore.

2. Le ruote anteriori devono seguire le ruote posteriori.

3. Misure massime:

◦ La distanza tra il centro dell'asse posteriore alla parte anteriore del trattore deve essere di 2440mm (gancio di traino non incluso)

◦ larghezza massima: 1600mm.

Ripari laterali

1. Il motore deve essere schermato su entrambi i lati con acciaio da 3 mm o alluminio da 6 mm.

2. I ripari laterali devono estendersi per tutta la lunghezza del monoblocco e più lunga di 100 mm sul lato della distribuzione. Deve arrivare da centro testata al di sotto del monoblocco di 80 mm e non deve essere montato sul motore. Deve essere fissato con almeno 4 bulloni da 8mm.

3. Tutte le masse rotanti sull'albero motore devono essere schermate con alluminio 6mm o acciaio 3mm. La schermatura deve essere montata sul blocco motore. Lo spazio tra la massa rotante e la schermatura non deve superare i 12 mm.

4. Tutte le cinghie e le catene a rulli devono essere schermate radialmente con un minimo di 1,5 mm di acciaio o 2 mm di alluminio, la schermatura deve essere più larga della cinghia o della catena.

Motori aeronautici, marini e industriali:

1. Sui motori aeronautici, navali e industriali i convertitori di volano, frizione e coppia non devono girare più velocemente dell'albero motore.

Pneumatici

1. Non è consentita la trazione integrale.

2. Non sono consentiti pneumatici doppi o catene per pneumatici.

3. Dimensione massima del pneumatico: diametro 800 mm e larghezza esterna di 400 mm. Pneumatici consigliati: 31x15.50-15.

Acceleratore

1. Tutti i motori devono avere 2 molle sull'acceleratore montate indipendentemente ciascuna dall'altra per forzare automaticamente la posizione di spegnimento / folle quando si lascia l'acceleratore.

Motori Diesel

1. Tutti i mezzi Diesel devono avere una chiusura del gasolio con un elettrovalvola o un meccanismo di chiusura, esso va montato il più vicino possibile alla pompa d'iniezione.

Roll-Bar

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi e la misura minima deve essere di: 34 mm (1") di diametro e 2,5 mm di spessore. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Vedere disegno di capitolo 9.

Capitolo 6

Mini Modified

I mezzi che vi prendono parte di questa categoria sono di libera costruzione hanno come vincolo il peso, la lunghezza e la larghezza.

Motore

1. La cilindrata del motore è illimitata.

Peso

1.Il peso massimo del veicolo è di 950 kg, si intende con complessivo di pilota e tutti i liquidi ( olio, acqua, carburante).

Telaio

1. Il telaio deve essere un pezzo unico tra la parte anteriore del trattore e l'asse posteriore.

2. Le ruote anteriori devono seguire le ruote posteriori.

3. Misure massime:

◦ La distanza tra il centro dell'assale posteriore alla parte anteriore del trattore deve avere una misura massima di 2440 mm (gancio traino anteriore non incluso)

◦ larghezza massima: 1830 mm.

Pneumatici

1. Non è consentita la trazione integrale.

2. Non sono consentiti pneumatici doppi o catene per pneumatici.

3. Dimensione massima del pneumatico: 18,4 X 16,1

Misura massima disco: 16 pollici

Acceleratore

1. Tutti i motori devono avere 2 molle sull'acceleratore montate indipendentemente ciascuna dall'altra per forzare automaticamente la posizione di spegnimento / folle quando si lascia l'acceleratore.

Roll-Bar

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi e la misura minima deve essere di: 48 mm di diametro e 3 mm di spessore. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Vedere disegno di capitolo 9.

Il regolamento di questa categoria è ancora in fase di costruzione, per qualsiasi chiarimento contattare direttamente la Power Pulling Italia.


Capitolo 7

Modified 950 kg

Motore

1. La cilindrata del motore è limitata ad un massimo di 3000 cm³.

2. I trattori sono limitati a 4 (quattro) cilindri.

3. E' consentito l'utilizzo di una sola turbina.

4. I carburanti consentiti sono gasolio e benzina..

5. Le conversioni da 4 tempi a 2 tempi non sono consentite

6. Il motore deve essere fissato correttamente al telaio con almeno 2 staffe sulla parte anteriore del motore e 2 sulla parte posteriore del motore, se viene utilizzato un riduttore, anche esso deve essere supportato propriamente.

Peso

1.Il peso massimo del veicolo è di 950 kg, si intende con complessivo di pilota e tutti i liquidi ( olio, acqua, carburante).

Telaio

1. Il telaio deve essere un pezzo unico tra la parte anteriore del trattore e l'asse posteriore.

2. Le ruote anteriori devono seguire le ruote posteriori.

3. Misure massime:

◦ La distanza tra il centro dell'assale posteriore alla parte anteriore del trattore deve avere una misura massima di 2800mm (gancio traino anteriore non incluso)

◦ larghezza massima: 2000mm.

Pneumatici

1. Non è consentita la trazione integrale.

2. Non sono consentiti pneumatici doppi o catene per pneumatici.

3. Dimensione massima del pneumatico: diametro 1300 mm e larghezza di 540 mm. Pneumatici consigliati: 540 / 65 R 24.

Acceleratore

1. Tutti i motori devono avere 2 molle sull'acceleratore montate indipendentemente ciascuna dall'altra per forzare automaticamente la posizione di spegnimento / folle quando si lascia l'acceleratore.

Roll-Bar

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi e la misura minima deve essere di: 48 mm di diametro e 3 mm di spessore. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Vedere disegno di capitolo 9.

Capitolo 8

Modified 1050 kg

Motore

1. La cilindrata del motore , per i motori diesel, è limitata ad un massimo di 4400 cm³ , invece per i motori benzina la cilindrata massima è di 4000 cm³ .

2. I carburanti consentiti sono gasolio e benzina..

3. Il motore deve essere fissato correttamente al telaio con almeno 2 staffe sulla parte anteriore del motore e 2 sulla parte posteriore del motore, se viene utilizzato un riduttore, anche esso deve essere supportato propriamente.

Peso

1.Il peso massimo del veicolo è di 1050 kg, si intende con complessivo di pilota e tutti i liquidi ( olio, acqua, carburante).

Telaio

1. Il telaio deve essere un pezzo unico tra la parte anteriore del trattore e l'asse posteriore.

2. Le ruote anteriori devono seguire le ruote posteriori.

3. Misure massime:

◦ La distanza tra il centro dell'assale posteriore alla parte anteriore del trattore deve avere una misura massima di 30000mm (gancio traino anteriore non incluso)

◦ larghezza massima: 2000mm.

Pneumatici

1. Non è consentita la trazione integrale.

2. Non sono consentiti pneumatici doppi o catene per pneumatici.

3. Dimensione massima del pneumatico: diametro 1300 mm e larghezza di 540 mm. Pneumatici consigliati: 540 / 65 R 24.

Acceleratore

1. Tutti i motori devono avere 2 molle sull'acceleratore montate indipendentemente ciascuna dall'altra per forzare automaticamente la posizione di spegnimento / folle quando si lascia l'acceleratore.

Roll-Bar

1. Ogni macchina deve essere dotata di un roll-bar di protezione. Il roll-bar deve essere costruito con 6 tubi e la misura minima deve essere di: 48 mm di diametro e 3 mm di spessore. Deve avere una profondità minima di 300 mm da centro tubo a centro tubo. Vedere disegno di capitolo 9.

Capitolo 9

Roll-Bar

Generale

1. Queste specifiche devono essere considerate come un insieme di requisiti minimi e di consulenza linee guida.

2. Il Roll-bar può inclinarsi fino a un massimo di 20 ° rispetto alla superficie orizzontale del terreno.

3. L'uso dell'alluminio per il Roll-bar non è permesso.

4. I tubi devono essere un pezzo unico da un lato all'altro e non possono contenere saldature. (significa tutti gli angoli devono essere piegati e non fatti da curve saldate)

5. Il Roll-bar deve essere costruito con 6 tubi:

  • Modified 500 kg, 27 mm (3/4”) di diametro e 2.5 di spessore.
  • Modified 600 kg , Compact Diesel,  34 mm (1”) di diametro e 2.5 mm di spessore.
  • Mini Modiefied, Modifed 950 kg e Modified 1050 kg , 48 mm di diametro e 3 mm di spessore.

A : minimo di 300 mm da centro a centro.

C : massimo 200mm.

D : massimo 250mm.

E : la parte superiore deve avere una distanza minima di 50 mm e

massimo 200 mm, spazio orizzontale e verticale al casco del pilota per

prevenire dolori al collo.

F : raccomandazione 200mm.